ALEX KURET

Nato a Trieste nel 1991 si appassiona fin dalla tenera età agli strumenti a percussione e ne intraprende lo studio giovanissimo presso l’“Orchestra a fiati Ricmanje” di Trieste, con la quale ha conquistato nel corso degli anni importanti riconoscimenti in vari paesi europei, tra i quali l’Italia, la Slovenia e la Spagna.

Iscrittosi successivamente al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste, conclude a soli 22 anni gli studi del Biennio Specialistico col massimo dei voti con lode sotto la guida del M° Fabiàn Pérez Tedesco. Per i suoi risultati accademici, ottiene il premio speciale riservato ai migliori diplomati dell’Istituto, oltre a varie borse di studio offerte dalla “Fondazione Ananian”.

È stato ammesso con il programma Erasmus alla “Hochschüle für Musik Freiburg” in Germania, dove ha studiato con i Maestri Bernhard Wulff, Tajiro Miyazaki e Pascal Pons. È stato membro dello “Schlagzeugansemble Freiburg”, partecipando a numerosi progetti di musica contemporanea sperimentale.

Inoltre si è perfezionato con docenti di chiara fama tra cui Reiner Seegers, Ivan Mancinelli, Nebojša Jovan Živkovič, Valerio Galla e Dennis Kuhn.

La passione per la musica lirico-sinfonica l’ha portato a collaborare con l’Orchestra della “Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi” di Trieste e la “FVG Mitteleuropa Orchestra”. Nel 2012, anno di Maribor Capitale Europea della Cultura, è stato scelto dalla “Maribor International Orchestra 2012” (MIO2012) a prendere parte, insieme a numerosi musicisti provenienti da diciotto paesi da tutto il mondo, a una tournée in Spagna e in Inghilterra, avendo l’opportunità di suonare a Londra in occasione delle Olimpiadi Estive del 2012.

Come solista ha concorso al “Premio Internazionale Svirel 2012” (Štanjel – Slovenia) conseguendo il Golden Award. È stato anche membro della giuria al concorso nazionale sloveno per percussionisti TEMSIG.

Attualmente è professore di percussioni alla scuola media “Caprin – Valmaura” di Trieste.

ZARI Percussion DUO